ordinanza regolamentazione commercio ambulante

SI RENDE NOTO

CHE CON ORDINANZA NR. 28/18 DEL 24 SETTEMBRE 2018 SONO STATE EMANATE NUOVE NORME REGOLANTI IL COMMERCIO AMBULANTE NEL CENTRO ABITATO DI VIETRI DI POTENZA. L'ORDINANZA SINTETICAMENTE PREVEDE:

CONFERMA DEL  DIVIETO DI COMMERCIO AMBULANTE NEI GIORNI DI LUNEDI -    MERCOLEDI E VENERDI;

- DIVIETO ( TUTTI GIORNI ) COMMERCIO AMBULANTE NELLE SEGUENTI STRADE, PIAZZE E VIE:

n     Piazza XXIII novembre

nVia Roma ( tratto compreso tra Piazza XXIII novembre e Piazza del Popolo);

nCorso Garibaldi ( tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele e Via Marconi);

nVia Arco di Piazza ( tratto compreso tra Corso Vittorio Emanuele e Via Ruanuova);

nPiazza dell’Emigrante;

nVia Rocco Scotellaro;

nLargo Sant’Antonio.

nCorso Vittorio Emanuele ( Tratto compreso tra l’incrocio con Via Grassi Belli e l’incrocio con Via Padre Girardelli/Via Madonna delle Grazie).

IL COMMERCIO AMBULANTE E' ALTRESI VIETATO:

A) In tutte le strade in cui la presenza dell’operatore commerciale possa essere causa di pericolo o di intralcio alla circolazione, secondo le indicazioni del codice della strada ;

   B) Negli stalli di sosta delle autovetture e nelle fermate dei mezzi pubblici;

   C) Sui sagrati delle chiese, nei giardini e parchi pubblici;

  D) Nelle aree poste a distanza inferiore a 30 metri da scuole, luoghi di culto, case di riposo, caserme e simili;

E) Negli eventuali spazi esistenti lungo le strade del centro abitato se posti ad una distanza inferiore a mt. 5.00 dal ciglio stradale e comunque a condizione che il concentramento di persone e veicoli correlato allo svolgimento delle operazioni di vendita non determino incolonnamenti ed intasamenti stradali e pericolo per l’incolumità delle persone.

F) In tutti gli altri casi, valutati di volta in volta, in cui l’Amministrazione Comunale dovesse ravvisare, per esigenze contingenti di pubblico interesse, l’incompatibilità della presenza di tale forma di commercio;

INOLTRE VIENE STABILITO CHE NEI GIORNI DI MARTEDI, GIOVEDI E SABATO L'ESERCIZIO DEL COMMERCIO  ITINERANTE NELLE STRADE NON ESPRESSAMENTE INTERDETTE E' CONSENTITO SOTTO L'OSSERVANZA DEI SEGUENTI OBBLIGHI E PRESCRIZIONI:

a) Non è consentita la sosta nello stesso punto per più di un’ora;

B) Le soste possono essere fatte in punti che distano tra loro almeno trecento metri;

C) E’ fatto divieto allo stesso operatore di tornare nel medesimo punto nell’arco della giornata;

D) E’ fatto divieto di esercitare la vendita in forma itinerante in aree private delle quali in Comune non abbia la disponibilità, attrezzate o meno, coperte o scoperte.

INFINE PER CONSENTIRE IL COMMERCIO AMBULANTE DA PARTE DEI PRODUTTORI AGRICOLI LOCALI E' STATO INDIVIDUATO UN TRATTO DI VIA CARMINE PER L'ESERCIZIO DELL'ATTIVITA.

ordinanza

 

 

Informazioni aggiuntive